Trasformatori ad alta frequenza: una sfida per il futuro dell’energia?

I trasformatori standard sono direttamente collegati alla rete: la loro frequenza operativa è la stessa della rete (16.67, 50 o 60 Hz).

PERCHÉ I TRASFORMATORI A MEDIA FREQUENZA SONO PIÙ EFFICIENTI?
Sia il flusso magnetico che il numero di spire su un avvolgimento sono inversamente proporzionali alla frequenza. Assumendo una densità di flusso costante, una frequenza più elevata riduce drasticamente la sezione trasversale del nucleo e il numero di spire su un avvolgimento. Il risultato è un trasformatore più piccolo, con lunghezza ridotta dei conduttori, quindi meno resistenza elettrica: questo è il motivo per cui i trasformatori a media frequenza sono più efficienti di quelli standard.

aluminium litz wire

Nel caso in cui il peso o le dimensioni del trasformatore diventino un problema (come nelle applicazioni di trazione), viene determinato l'utilizzo di trasformatori a media frequenza. Questi trasformatori funzionano con frequenze fondamentali di diversi kHz. Questa caratteristica porta conseguenze sul comportamento dei materiali, dall’acciaio al rame utilizzati. Il contenuto delle frequenze medie nella corrente incide profondamente sulle perdite del rame: la soluzione giusta è l'uso di fili Litz, che consentono di dividere i conduttori di avvolgimento in molti paralleli con sezioni molto basse, per creare avvolgimenti extra-compatti e a basse perdite.
De Angeli Prodotti offre una vasta gamma di fili Litz per soddisfare le sfide delle nuove generazioni di trasformatori, confermando ancora una volta il contenuto innovativo presente nei prodotti del marchio.