I nuovi forni verticali: maggiore produttività e consumi ridotti!

La costante evoluzione del mercato verso prodotti di alta qualità e con specifiche caratteristiche geometriche speciali, atte a minimizzare le perdite elettriche attraverso sezioni sempre più piccole e tolleranze costruttive sempre più stringenti, richiede continui investimenti per avere le migliori tecnologie produttive. 
newtech r20 galileoIn particolare, nel settore dei trasformatori di alta potenza, il trend attuale è quello di ridurre la sezione delle piattine per minimizzare le perdite elettriche. 
Questa tendenza è chiaramente visibile anche nel settore dell’automotive con l’obiettivo di massimizzare il filling factor dei motori/alternatori di nuova generazione, destinati alle vetture elettriche o ibride.

De Angeli Prodotti è da sempre in prima linea per soddisfare a pieno le richieste dei clienti; allo stesso tempo cerca di ottimizzare il processo interno sia dal punto di vista ambientale che da quello dell’efficienza produttiva.
L’installazione di nuovi impianti di smaltatura, specializzati nella produzione di queste tipologie di conduttori piatti che prevede la graduale sostituzione di quelli più obsoleti con macchine di nuova concezione, rappresenta la nostra strada verso il raggiungimento di questo importante risultato: De Angeli Prodotti pone da sempre tra i propri obiettivi primari la piena soddisfazione dei propri clienti e si è prefissata di ampliare la propria gamma ottimizzando anche i propri processi, sia nell’efficienza energetica che in quella produttiva.

L’investimento che prevede la sostituzione di vecchi impianti con l'installazione di 3 nuovi forni verticali (piattina) rappresenta un passo vincente per l’ottenimento degli obbiettivi sopra citati:  

  • da un lato, grazie a migliori sistemi di coibentazione termica e particolari accorgimenti costruttivi, si ottiene una maggiore efficienza in termini energetici e di produzione (+50%)
  • dall’altro ci consente di aggiornare la nostra produzione seguendo le richieste attuali di mercato
  • lo sfruttamento delle migliori tecnologie disponibili, permette la riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera (-50%) contribuendo alla minimizzazione dell’impatto ambientale delle nostre produzioni, con importanti benefici anche per la comunità locale.