Giant CTC

"Beyond the limits"

 

INTRODUZIONE

Con l'obiettivo continuo di migliorare le proprie capacità, De Angeli ha impiegato il proprio personale specializzato per installare la nuova linea di trasposizione CTC per aumentare la capacità dei propri cavi trasposti: dal limite di 55 piattine ad un massimo di 85!

ctc machine

PROGETTAZIONE

Il cavo trasposto è costituito da una serie di conduttori a sezione rettangolari isolati elettricamente che sono trasposti per formare un cavo continuo flessibile e che consente di avere meno perdite elettriche a parità di sezione, rispetto ad un conduttore massiccio. Agendo sul numero di unità (piattine) che costituiscono un CTC, diversi vantaggi possono essere ottenuti per l'utilizzo nel trasformatore.

 

VANTAGGI

Aumentando il numero di piattine per un CTC, è possibile suddividere ancora di più l'area del conduttore rispetto alla configurazione singola.
Il flusso di corrente è distribuito su una pluralità di conduttori elementari, ovvero si ha la "frammentazione" della sezione trasversale del conduttore, che consente di:

  • diminuire le perdite elettriche
  • aumentare la flessibilità in avvolgimento
  • ottimizzare le dimensioni dell’avvolgimento

Il che porta generalmente ad un aumento dell'efficienza e una riduzione del costo del trasformatore finito.

L‘incremento del numero di piattine permette di inserire altri conduttori elementari ma con sezioni più piccole, che influiscono in modo positivo tutti i vantaggi sopra elencati.

 

CONCLUSIONE

Il lavoro condiviso degli ingegneri e del personale di manutenzione ha portato ad un'importante implementazione nella gamma di produzione di cavi trasposti continui in De Angeli Prodotti, attraverso la progettazione di soluzioni equilibrate per ottenere il contributo ottimale dall'utilizzo di un Giant CTC per i trasformatori di potenza.